Sistema di Realtà Virtuale per Bio/Neurofeedback

Realtà virtuale per strumenti per BIOFEEDBACK e NEUROFEEDBACK Rehacor-T ed Encephalan

Biofeedback con realtà virtuale

 

Le nuove frontiere nell'ambito del bio/neurofeedback prevedono l'utilizzo della Realtà Virtuale

Il visore Oculus può essere collegato e integrato al dispositivo Rehacor sfruttando così una tra le ultime innovazioni tecnologiche che permettono di utilizzare la realtà virtuale in ambito riabilitativo.

Il training di bio o neurofeedback diventa molto più immersivo e quindi più efficace, l'integrazione ed il controllo di un sistema di presentazione con video a 360° può essere applicato a una moltitudine di scenari dando vita a numerose applicazioni

La Raltà Virtuale ci permette di simulare vere e proprie esperienze sensoriali date dalla relazione tra l'interazione fisica con l'ambiente e la visualizzazione dello scenario a 360°. Gli scenari 3D appositamente creati per i sistemi Rehacor possono essere personalizzati dall'utente per adeguarsi ad ogni esigenza applicativa. 

L'utilizzo combinato dei sistemi Biofeedback Rehacor e realtà virtuale risulta particolarmente efficace nel trattamento di ansia, fobie, iperattività e concentrazione.

RICHIESTA INFORMAZIONI

L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.

{loadmodule mod_foxcontact,Contatto prenotazione dem

Descrizione e Applicazioni

La differenza tra i sistemi classici di Biofeedback e quelli applicati alla realtà virtuale, è data dalla visualizzazione dello scenario in un formato decisamente più immersivo.
Il software Rehacor invece di essere collegato ad uno schermo 2D e viasulizzare le immagini in modalità bidimensionale, viene collegato al sistema Oculus che permette una visione a 360° del training.
Per questo motivo il software Rehacor applicato alla realtà virtuale permette di creare interventi specifico nell'ambito di:

  • Fobie
  • Ansia
  • Iperattività
  • Concentrazione
  • PTSD
  • Attenzione
  • Creatività

Esempio di Beta training con realtà virtuale 

In questo training sono presenti 3 modalità:

  • “cinema” in cui il paziente si trova all’interno di una radura e di fronte a lui compare un pannello dove gli possono venire presentati: istruzioni, immagini, video

  • Video 360° , visione in 3D del video con pieno coinvlogimento in realtà virtuale

  • “scenario” dove il paziente visualizza un video in un ambiente creato ad hoc

 

 La sessione inizia in modalità “cinema” dove viene presentato un video per far rilassare il paziente e vengono registrati i parametri basali.
 
 
magpro dep fase1

Successivamente inizia la prima fase del training, dove sempre in modalità cinema viene mostrato un video e a lato del pannello sono presenti i valori del paziente. Se il paziente rilassa il muscolo controllato il video si vedrà correttamente, se lo contrae, il pannello si oscura fino a far scomparire il video. Influisce anche la concentrazione in questa fase, infatti se il paziente perde la concentrazione, si crea un cono scuro che non permette la visualizzazione del video .Nella fase di training successiva, viene presentato un video 360° con i relativi valori (che seguiranno la vista del paziente se ruoterà la testa), in questa circostanza sono riprese fatte da un drone (infatti sembrerà di volare).

 

magpro dep fase2

Viene determinata la soglia motoria utilizzando la stimolazione magnetica transcranica con il coil a farfalla MC-B60. Quindi si annota la potenza erogata e si disegna sulla cuffia l'area della corteccia motoria, utilizzando il profilo dell'apposita maschera sagomata applicata sotto il coil. L'area disegnata sulla cuffia determinerà la posizione da utilizzare, durante ogni seduta, per posizionare il coil a farfalla refrigerato dedicato al trattamento con stimolazione magnetica ripetitiva.

 

magpro dep fase3

Gli elementi di distorsione sono uguali a quelli visti in precedenza. Dopodichè verrà presentato uno scenario dove ci si potrà rilassare e concentrare sui cubi di Rubik.

La nostra storia

GEA soluzioni si affaccia nel 2013 al mercato della strumentazione medicale di alto livello tecnologico ma la sua storia parte da più lontano, clicca qui per approfondire.  

GEA SOLUZIONI SRL
via Issiglio 95/10, Torino
Tel.: 011 5821948
Fax: 011 0433281
Email: info @ geasoluzioni.it

P. IVA IT11696920013 - REA TO1233648

Copyright © 2021 GEA SOLUZIONI SRL. Tutti i diritti riservati.

Search

Con riferimento alla normativa europea ti informiamo che il sito GEA soluzioni utilizza cookies tecnici e di terze parti. Cliccando sul pulsante ACCETTA presti il consenso all’uso di tutti i cookies. Clicca qui per visionare l'informativa estesa