Pubblicazioni

Per ricevere informazioni su corsi, congressi, novità tecnologiche, aspetti legali e iniziative nel campo delle neuroscienze

Dopaminergic and clinical correlates of high-frequency repetitive transcranial magnetic stimulation in gambling addiction: a SPECT case study

M, Pettorusso; D, Di Giuda; G, Martinotti; F, Cocciolillo; L, De Risio; C, Montemitro; G, Camardese; M, Di Nicola; L, Janiri; M, Di Giannantonio
Abstract:
Repetitive Transcranial Magnetic Stimulation (rTMS) shows the potential to modulate local brain activity, thus resulting in a modulatory action on neurocircuitries implicated in the pathophysiology of Gambling Disorder (GD). We report the case of a GD patient treated with two weeks of high frequency (15 Hz) rTMS over the dorsolateral prefrontal cortex (DLPFC). At baseline and after rTMS treatment the patient underwent a SPECT examination with (123)I-FP-CIT tracer, to test changes in dopamine transporter (DAT) availability. The patient was followed up for six months, to explore safety and clinical correlates of a weekly high frequency rTMS maintenance treatment. Over the six-month follow-up the patient reported no episodes of gambling relapse. Also, the patient did not report craving for gambling or gambling-related symptoms. After two weeks of left DLPFC-rTMS treatment, we found a decrease in DAT availability in striatal regions, that represents a putative neurobiological substrate of dopaminergic pathways modulation. This study suggests that high frequency DLPFC-rTMS deserves further investigations in larger samples, using controlled study designs, to assess its real potential as a treatment for GD.
Anno:
2019
Tipo di pubblicazione:
Articolo
Parola chiave:
TMS; rTMS; Dipendenza; Dopamina; DLPFC; Gambling
Testata scientifica:
Elsevier
Nota:
In questo articolo viene esaminato il potenziale della stimolazione magnetica transcranica nella modulazione dei neurocircuiti implicati nella dipendenza da gioco d'azzardo. Viene riportato il caso di un paziente trattato con rTMS per due settimane sulla corteccia prefrontale dorsolaterale sinistra. Al basale e dopo Trattamento rTMS il paziente è stato sottoposto ad esame SPECT per testare i cambiamenti nella disponibilità del trasportatore della dopamina (DAT). Nei sei mesi di follow-up il paziente non ha riportato episodi di ricaduta nel gioco d'azzardo.Questo studio suggerisce che la DLPFC-rTMS ad alta frequenza merita ulteriori indagini in campioni più grandi, utilizzando disegni di studio controllati, per valutare il suo reale potenziale come un trattamento per GD.
DOI:
https://doi.org/10.1016/j.addbeh.2019.02.013

La nostra storia

GEA soluzioni si affaccia nel 2013 al mercato della strumentazione medicale di alto livello tecnologico ma la sua storia parte da più lontano, clicca qui per approfondire.  

GEA SOLUZIONI SRL
via Issiglio 95/10, Torino
Tel.: 011 5821948
Fax: 011 0433281
Email: info @ geasoluzioni.it

P. IVA IT11696920013 - REA TO1233648

Tutti i prodotti esposti sul sito geasoluzioni.it con relativi sottodomini ed aventi la natura di dispositivi medici, dispositivi medico diagnostici, presidi medico chirurgici, medicazioni per uso esterno, nonché tutti i contenuti del sito www.geasoluzioni.it (testi, immagini, foto, disegni, allegati, descrizioni e quant’altro) non hanno carattere né natura di pubblicità. Tutti i contenuti devono intendersi e sono di natura esclusivamente informativa e volti esclusivamente a portare a conoscenza dei clienti o dei potenziali clienti in fase di pre-acquisto i prodotti venduti da GEA soluzioni s.r.l. attraverso la rete. Nessun contenuto delle pagine del sito deve essere inteso come materiale pubblicitario, teso ad influenzare in qualsivoglia maniera una decisione di acquisto.

Copyright © 2021 GEA SOLUZIONI SRL. Tutti i diritti riservati.

Search

Con riferimento alla normativa europea ti informiamo che il sito GEA soluzioni utilizza cookies tecnici e di terze parti. Cliccando sul pulsante ACCETTA presti il consenso all’uso di tutti i cookies. Clicca qui per visionare l'informativa estesa