Pubblicazioni

Per ricevere informazioni su corsi, congressi, novità tecnologiche, aspetti legali e iniziative nel campo delle neuroscienze

Neurofeedback versus psychostimulants in the treatment of children and adolescents with attention-deficit/hyperactivity disorder: a systematic review

B, Razoki
Abstract:
This systematic review aimed to evaluate the efficacy of neurofeedback (NF) compared to stimulant medication in treating children and adolescents with attention-deficit/hyperactivity disorder (ADHD). Included in this review are eight randomized controlled trials that compared an NF condition, either alone or combined with medication, to a medication condition, which was mainly methylphenidate. Outcome measures included behavioral assessments by parents and teachers, self-reports, neurocognitive measures, electroencephalogram power spectra and event-related potentials. When only trials are considered that include probably blinded ratings or those that are sham-NF or semi-active controlled or those that employed optimally titration procedures, the findings do not support theta/beta NF as a standalone treatment for children or adolescents with ADHD. Nevertheless, an additive treatment effect of NF was observed on top of stimulants and theta/beta NF was able to decrease medication dosages, and both results were maintained at 6-month follow-up. This review concludes that the present role of NF in treating children diagnosed with ADHD should be considered as complementary in a multimodal treatment approach, individualized to the needs of the child, and may be considered a viable alternative to stimulants for a specific group of patients. Particularly patients with the following characteristics may benefit from NF treatment: low responders to medication, intolerable side effects due to medication, higher baseline theta power spectra and possibly having no comorbid psychiatric disorders. Future research should prioritize the identification of markers that differentiate responders from nonresponders to NF treatment, the potential of NF to decrease stimulant dosage, the standardization of NF treatment protocols and the identification of the most favorable neurophysiological treatment targets.
Patologie/Applicazioni:
Anno:
2018
Tipo di pubblicazione:
Articolo
Parola chiave:
Neurofeedback; ADHD; EEG; Adolescenti; theta-beta training; Psicostimolanti
Testata scientifica:
Neuropsychiatric Disease and Treatment
Nota:
Questa review sistematica mira a valutare l'efficacia del neurofeedback (NFB) rispetto ai farmaci stimolanti nel trattamento di bambini e adolescenti con disordine da deficit di attenzione / iperattività (ADHD). Sono inclusi otto studi che hanno confrontato una condizione di NFB, da sola o in combinazione con farmaci, a una condizione di farmaco, che era principalmente metilfenidato. I risultati non supportano il theta / beta NFB come trattamento autonomo per bambini o adolescenti con ADHD quando si considerano solo studi che includono probabilmente valutazioni in cieco o quelli che sono sham-NFB o semi-attivi controllati o quelli che impiegano procedure di titolazione ottimali. Tuttavia, un effetto di trattamento additivo di NFB è stato osservato in aggiunta agli stimolanti dove il protocollo theta / beta di NFB è stato in grado di ridurre i dosaggi del farmaco, ed entrambi i risultati sono stati mantenuti al follow-up a 6 mesi. Questa revisione conclude che l'attuale ruolo del NFB nel trattamento di bambini con diagnosi di ADHD dovrebbe essere considerato come complementare in un approccio di trattamento multimodale, individualizzato ai bisogni del bambino, e può essere considerato una valida alternativa agli stimolanti per uno specifico gruppo di pazienti. In particolare, i pazienti con le seguenti caratteristiche possono trarre beneficio dal trattamento con NF: bassi livelli di risposta al farmaco, effetti collaterali intollerabili dovuti a farmaci, spettri di potenza theta più elevati al basale e possibilmente senza disturbi psichiatrici comorbili.
DOI:
10.2147/NDT.S178839

La nostra storia

GEA soluzioni si affaccia nel 2013 al mercato della strumentazione medicale di alto livello tecnologico ma la sua storia parte da più lontano, clicca qui per approfondire.  

GEA SOLUZIONI SRL
via Issiglio 95/10, Torino
Tel.: 011 5821948
Fax: 011 0433281
Email: info @ geasoluzioni.it

P. IVA IT11696920013 - REA TO1233648

Tutti i prodotti esposti sul sito geasoluzioni.it con relativi sottodomini ed aventi la natura di dispositivi medici, dispositivi medico diagnostici, presidi medico chirurgici, medicazioni per uso esterno, nonché tutti i contenuti del sito www.geasoluzioni.it (testi, immagini, foto, disegni, allegati, descrizioni e quant’altro) non hanno carattere né natura di pubblicità. Tutti i contenuti devono intendersi e sono di natura esclusivamente informativa e volti esclusivamente a portare a conoscenza dei clienti o dei potenziali clienti in fase di pre-acquisto i prodotti venduti da GEA soluzioni s.r.l. attraverso la rete. Nessun contenuto delle pagine del sito deve essere inteso come materiale pubblicitario, teso ad influenzare in qualsivoglia maniera una decisione di acquisto.

Copyright © 2021 GEA SOLUZIONI SRL. Tutti i diritti riservati.

Search

Con riferimento alla normativa europea ti informiamo che il sito GEA soluzioni utilizza cookies tecnici e di terze parti. Cliccando sul pulsante ACCETTA presti il consenso all’uso di tutti i cookies. Clicca qui per visionare l'informativa estesa