Pubblicazioni

Per ricevere informazioni su corsi, congressi, novità tecnologiche, aspetti legali e iniziative nel campo delle neuroscienze

Using transcranial direct current stimulation to treat symptoms in mild cognitive impairment and Alzheimers disease.

CS, Liu; A, Rau; D, Gallagher; TK, Rajji; KL, Lanctôt; N, Herrmann
Abstract:
Transcranial direct current stimulation (tDCS) has recently been investigated as a potential nonpharmacological treatment for individuals with mild cognitive impairment (MCI) and Alzheimer's disease (AD). A comprehensive literature search was performed on tDCS studies published until March 2017 using MEDLINE, Embase and PsychINFO databases. 12 articles with a total of 202 MCI or AD participants were included. Although ten of the 12 studies demonstrated positive findings with tDCS, two studies reported no effect on cognition. There was a wide range of methodological approaches used and in the cognitive functions measured. The variability in treatment response may be related to the heterogeneity in stimulation parameters including the site of stimulation, and cognitive assessments used. Patient-related factors including individual psychological, biological, and physiological status at the time of stimulation may also influence treatment response. We recommend that more comparative studies using similar patient factors and study parameters are needed in order to better understand the efficacy of tDCS in MCI and AD.
Patologie/Applicazioni:
Anno:
2017
Tipo di pubblicazione:
Articolo
Parola chiave:
stimolazione elettrica transcranica; neuromodulazione; Alzheimer; potenziamento cognitivo; compromissione cognitiva lieve
Testata scientifica:
Future medicine
Nota:
La stimolazione transcranica in corrente continua (tDCS) è stata recentemente studiata come potenziale trattamento non farmacologico per soggetti con compromissione cognitiva lieve (MCI) e malattia di Alzheimer (AD). Sono stati inclusi, nella ricerca bibliografica qui riportata 12 articoli con un totale di 202 partecipanti MCI o AD. Anche se dieci dei 12 studi hanno dimostrato risultati positivi con TDC, due studi hanno riportato alcun effetto sulla cognizione. La variabilità nella risposta al trattamento può essere correlata all'eterogeneità nei parametri di stimolazione, incluso il sito di stimolazione e le valutazioni cognitive utilizzate. Necessari più studi comparativi che utilizzano pazienti e parametri di studio simili per comprendere meglio l'efficacia della tDC nella MCI e AD.
DOI:
10.2217/nmt-2017-0021

La nostra storia

GEA soluzioni si affaccia nel 2013 al mercato della strumentazione medicale di alto livello tecnologico ma la sua storia parte da più lontano, clicca qui per approfondire.  

GEA SOLUZIONI SRL
via Issiglio 95/10, Torino
Tel.: 011 5821948
Fax: 011 0433281
Email: info @ geasoluzioni.it

P. IVA IT11696920013 - REA TO1233648

Tutti i prodotti esposti sul sito geasoluzioni.it con relativi sottodomini ed aventi la natura di dispositivi medici, dispositivi medico diagnostici, presidi medico chirurgici, medicazioni per uso esterno, nonché tutti i contenuti del sito www.geasoluzioni.it (testi, immagini, foto, disegni, allegati, descrizioni e quant’altro) non hanno carattere né natura di pubblicità. Tutti i contenuti devono intendersi e sono di natura esclusivamente informativa e volti esclusivamente a portare a conoscenza dei clienti o dei potenziali clienti in fase di pre-acquisto i prodotti venduti da GEA soluzioni s.r.l. attraverso la rete. Nessun contenuto delle pagine del sito deve essere inteso come materiale pubblicitario, teso ad influenzare in qualsivoglia maniera una decisione di acquisto.

Copyright © 2021 GEA SOLUZIONI SRL. Tutti i diritti riservati.

Search

Con riferimento alla normativa europea ti informiamo che il sito GEA soluzioni utilizza cookies tecnici e di terze parti. Cliccando sul pulsante ACCETTA presti il consenso all’uso di tutti i cookies. Clicca qui per visionare l'informativa estesa