Pubblicazioni

Per ricevere informazioni su corsi, congressi, novità tecnologiche, aspetti legali e iniziative nel campo delle neuroscienze

Prefrontal tDCS Decreases Pain in Patients with Multiple Sclerosis

SS, Ayache; U, Palm; MA, Chalah; T, Al-Ani; A, Brignol; M, Abdellaoui; D, Dimitri; M, Sorel; A, Créange; JP, Lefaucheur
Abstract:
Background:In the last few years, transcranial direct current stimulation(tDCS) has emerged as an appealing therapeutic option to improve brain functions. Promising data support the role of prefrontal tDCS inaugmenting cognitive performance and a meliorating several neuropsychiatric symptoms, namely pain, fatigue, mood disturbances, and attention alimpairment. Such symptoms are commonly encountered in patients with multiple sclerosis(MS). Objective:The main objective of the current work was to evaluate the tDCS effects over the left dorsolateral prefrontal cortex (DLPFC) on pain in MS patients. Our secondary outcomes were to study its influence on attention, fatigue, and mood. Materials and Methods: Sixteen MS patients with chronic neuropathic pain were enrolled in a randomized, sham-controlled, and cross-overstudy. Patients randomly received two anodal tDCS blocks (active or sham), each consisting of three consecutive daily tDCS sessions, and held a part by 3 weeks. Evaluations took place before and after each block. To evaluate pain, we used the Brief Pain Inventory (BPI) and the Visual Analog Scale (VAS). Attention was assessed using neurophysiological parameters and the Attention Network Test (ANT). Changes in mood and fatigue were measured using various scales. Results: Compared to sham, active tDCS yielded significant analgesic effects according to VA Sand BPI global scales. There were no effects of any block on mood, fatigue, or attention. Conclusion: Based on our results, anodal tDCS over the left DLPFC appears to actin a selective manner and would ameliorate specific symptoms, particularly neuropathic pain. Analgesia might have occurred through the modulation of the emotional pain network. Attention, mood, and fatigue were not improved in this work. This could be partly attributed to the short protocol duration, the smalls amplesize, and the heterogeneity of our MS cohort. Futurelarge-scale studies can benefit from comparing the tDCS effects over different cortical sites, changing the stimulation montage, prolonging the duration of protocol, and coupling tDCS with neuroimaging techniques for a better understanding of its possible mechanism of action.
Patologie/Applicazioni:
Anno:
2016
Tipo di pubblicazione:
Articolo
Parola chiave:
stimolazione elettrica transcranica; terapia del dolore; Sclerosi Multipla; DLPFC
Testata scientifica:
Frontiers in Neuroscience
Nota:
Studio condotto con uno stimolatore elettrico transcranico Starstim dell'azienda Neuroelectrics. L'area d'elezione è stata la DLPFC-SX con una corrente di 2mA. Per la stimolazione attiva, il livello di rampa della corrente è stato aumentato durante i primi 15 secondi fino a un massimo di 2 mA ed è stato mantenuto per tutta la sessione di stimolazione di 20 minuti. Per quanto riguarda la stimolazione fittizia (Sham), il livello di rampa della corrente è stato ridotto immediatamente dopo il suo aumento per ottenere un risultato di blinding efficace. La tDCS anodale mostra buoni effetti analgesici (modulazione del dolore) rispetto alla modalità Sham nei primi 3 giorni successivi alla terapia e alla successiva prima settimana.
DOI:
10.3389/fnins.2016.00147

La nostra storia

GEA soluzioni si affaccia nel 2013 al mercato della strumentazione medicale di alto livello tecnologico ma la sua storia parte da più lontano, clicca qui per approfondire.  

GEA SOLUZIONI SRL
via Issiglio 95/10, Torino
Tel.: 011 5821948
Fax: 011 0433281
Email: info @ geasoluzioni.it

P. IVA IT11696920013 - REA TO1233648

Tutti i prodotti esposti sul sito geasoluzioni.it con relativi sottodomini ed aventi la natura di dispositivi medici, dispositivi medico diagnostici, presidi medico chirurgici, medicazioni per uso esterno, nonché tutti i contenuti del sito www.geasoluzioni.it (testi, immagini, foto, disegni, allegati, descrizioni e quant’altro) non hanno carattere né natura di pubblicità. Tutti i contenuti devono intendersi e sono di natura esclusivamente informativa e volti esclusivamente a portare a conoscenza dei clienti o dei potenziali clienti in fase di pre-acquisto i prodotti venduti da GEA soluzioni s.r.l. attraverso la rete. Nessun contenuto delle pagine del sito deve essere inteso come materiale pubblicitario, teso ad influenzare in qualsivoglia maniera una decisione di acquisto.

Copyright © 2021 GEA SOLUZIONI SRL. Tutti i diritti riservati.

Search

Con riferimento alla normativa europea ti informiamo che il sito GEA soluzioni utilizza cookies tecnici e di terze parti. Cliccando sul pulsante ACCETTA presti il consenso all’uso di tutti i cookies. Clicca qui per visionare l'informativa estesa