Pubblicazioni

Per ricevere informazioni su corsi, congressi, novità tecnologiche, aspetti legali e iniziative nel campo delle neuroscienze

Transcranial direct current stimulation in the neuromodulation of pain in fibromyalgia: A case study

L, DalĺAgnol; P, Pascoal-Faria; S, Barros Cecílio; I, Corrêa F
Abstract:
Fibromyalgia is a prevalent chronic pain syndrome that can occur in women with widespread pain, fatigue, muscle stiffness, depression, poor quality of life and anxiety. It might also be associated with exacerbated psychological factors such as somatization, helplessness and catastrophic thinking related to pain. The accurate pathophysiology of this syndrome is not completely known; however, some evidence shows that both peripheral and central sensitization may affect the functioning of descending inhibitory mechanisms and facilitatory pathways. These impairments, in turn, can modify the pain perception and sensory processing in the neurosystem and lead to emotional behavior in a person experiencing pain. We lack effective approaches to the management of long-lasting pain symptoms, and the pain experiences might affect sleep quality, physical functioning and quality of life, which can maintain a continuous cycle and sustain the experience of a chronic condition. Brain neuromodulation therapies such as transcranial direct current stimulation (tDCS) can decrease pain in fibromyalgia. tDCS might induce significant analgesic effects when applied to the primary motor cortex (M1) and also a significant antidepressant effect when applied over the dorsolateral prefrontal cortex (DLPFC), but its benefit for alleviating catastrophic thinking related to pain in fibromyalgia has never been investigated. A decrease in pain might have a considerable impact on the functional physical rehabilitation of patients with fibromyalgia.
Patologie/Applicazioni:
Anno:
2015
Tipo di pubblicazione:
Articolo
Parola chiave:
stimolazione elettrica transcranica; terapia del dolore; fibromialgia; Sham
Testata scientifica:
Annals of Physical and Rehabilitation Medicine
Nota:
I pazienti hanno ricevuto 3 trattamenti (10 sessioni di 20 minuti ciascuna per ciascun trattamento, 30 sessioni totali, con un intervallo di 1 settimana tra un tipo di trattamento e l'altro): (1) tDC attivo (2 mA) sull'area M1, (2) stimolazione tDCS sham e (3) stimolazione TDC attiva (2 mA) sulla DLPFC. I risultati suggeriscono che la stimolazione attiva della M1 e della DLPFC potrebbero ridurre la percezione del dolore e i livelli di ansia. Inoltre è stato riscontrato che la stimolazione della DLPFC sembra avere effetti positivi su idee ansiogene di catastrofismo. Applicando a regime un totale di 10 sessioni giornaliere di TDC per ogni protocollo, non è possibile indagare gli effetti a lungo termine della terapia.
DOI:
doi.org/10.1016/j.rehab.2015.10.002

La nostra storia

GEA soluzioni si affaccia nel 2013 al mercato della strumentazione medicale di alto livello tecnologico ma la sua storia parte da più lontano, clicca qui per approfondire.  

GEA SOLUZIONI SRL
via Issiglio 95/10, Torino
Tel.: 011 5821948
Fax: 011 0433281
Email: info @ geasoluzioni.it

P. IVA IT11696920013 - REA TO1233648

Tutti i prodotti esposti sul sito geasoluzioni.it con relativi sottodomini ed aventi la natura di dispositivi medici, dispositivi medico diagnostici, presidi medico chirurgici, medicazioni per uso esterno, nonché tutti i contenuti del sito www.geasoluzioni.it (testi, immagini, foto, disegni, allegati, descrizioni e quant’altro) non hanno carattere né natura di pubblicità. Tutti i contenuti devono intendersi e sono di natura esclusivamente informativa e volti esclusivamente a portare a conoscenza dei clienti o dei potenziali clienti in fase di pre-acquisto i prodotti venduti da GEA soluzioni s.r.l. attraverso la rete. Nessun contenuto delle pagine del sito deve essere inteso come materiale pubblicitario, teso ad influenzare in qualsivoglia maniera una decisione di acquisto.

Copyright © 2021 GEA SOLUZIONI SRL. Tutti i diritti riservati.

Search

Con riferimento alla normativa europea ti informiamo che il sito GEA soluzioni utilizza cookies tecnici e di terze parti. Cliccando sul pulsante ACCETTA presti il consenso all’uso di tutti i cookies. Clicca qui per visionare l'informativa estesa