Il nuovo libro di Massimo Persia: "dipendenze patologiche aspetti pratici"

Dipendenze patologiche, management sanitario per dirigenti o aspiranti dirigenti medici di ruolo apicale e antropologia delle droghe.

Massimo Persia

L’autore, tossicologo a guida del Serd di Tivoli-Guidonia, area Nord-Est della provincia romana, ci introduce nel mondo delle dipendenze patologiche affrontando numerosi temi.

La prima parte prende in esame le diverse tipologie di dipendenza: dagli oppioidi sintetici all’analisi di rischi e mancati benefici del nuovo fenomeno delle e-cig, più comunemente note come sigarette elettroniche, fino ad arrivare alla dipendenza da ritocco estetico.
Vengono poi approfondite due tipologie di cura:
il metodo Gerra nel trattamento della dipendenza da benzodiazepine con infusione lenta (FLU-SI) sottocute di flumazenil e la stimolazione magnetica transcranica (TMS) per le dipendenze patologiche. La TMS è una tecnica moderna, non invasiva e non farmacologica che grazie alla generazione di un campo magnetico può eccitare o inibire l’attività neuronale di specifiche aree cerebrali. Questa metodologia è ampiamente utilizzata anche nel trattamento della depressione maggiore e del disturbo ossessivo compulsivo.
Copertina Massimo Persia

Nella seconda parte l’autore propone un’analisi critica della gestione del sistema sanitario nazionale e insiste sulla responsabilità di medici e operatori del settore nel dover conoscere la struttura e il funzionamento dell’azienda sanitaria per saperne riorganizzare i servizi.
Il libro, redatto durante il periodo pandemico da SARS CoV-2, mette in luce un sistema arrivato allo stremo a causa di continui tagli e riforme che hanno portato sempre di più verso “un’aziendalizzazione” della sanità pubblica.
Viene poi sottolineato l’accesso limitato ai corsi di laurea in medicina e chirurgia e il conflittuale rapporto in materia tra stato e regioni.

La dott.ssa Maurizia Martina Persia conclude il libro parlando di “archeologia e architetture delle droghe” attraverso un inquadramento storico delle antiche civiltà dell’America latina e dei “vegetali inebrianti”, precursori delle droghe sintetiche.

Per maggiori informazioni o per acquistare il libro cliccare qui.

La nostra storia

GEA soluzioni si affaccia nel 2013 al mercato della strumentazione medicale di alto livello tecnologico ma la sua storia parte da più lontano, clicca qui per approfondire.  

GEA SOLUZIONI SRL
via Issiglio 95/10, Torino
Tel.: 011 5821948
Fax: 011 0433281
Email: info @ geasoluzioni.it

P. IVA IT11696920013 - REA TO1233648

Copyright © 2021 GEA SOLUZIONI SRL. Tutti i diritti riservati.

Search

Con riferimento alla normativa europea ti informiamo che il sito GEA soluzioni utilizza cookies tecnici e di terze parti. Cliccando sul pulsante ACCETTA presti il consenso all’uso di tutti i cookies. Clicca qui per visionare l'informativa estesa